Tuesday, 15 February 2011 18:50

RIAPRIRE LA PARTITA , CHIUDERE LO SCONTRO Featured

Written by  Lega dei Socialisti del Nord-Est
Rate this item
(0 votes)

Livorno si avvicina, e noi ci allontaniamo gli uni dagli altri…

La pubblicazione, nei giorni scorsi, del documento del Gruppo di Volpedo ha provocato reazioni decise, e costernato smarrimento tra i compagni.

 

Facebook, domenica sera, pareva un campo di battaglia… chi scrive ha seguito la polemica in diretta, inizialmente con un sentimento di stupore, poi con crescente preoccupazione.

D’altra parte, gli appelli alla concordia, pur necessari (perché il Convegno di Livorno resta un’occasione straordinaria per mostrare al paese che, a Sinistra, qualcosa si muove!), non possono né debbono tradursi in un pilatesco “lavarsi le mani” della faccenda.

C’è un dato di partenza: l’incontro è stato organizzato – carta, anzi… webpage canta! – per favorire una scomposizione e ricomposizione della Sinistra su base socialista, e per rafforzare il dialogo tra la Sinistra socialista e SeL, nel cui leader, Nichi Vendola, si individua un preciso punto di riferimento. Va sottolineato che tra i promotori dell’iniziativa figura il Gruppo di Volpedo: sarà il suo Presidente ad introdurre i lavori.

Ora, le finalità del Convegno di Livorno sono politicamente incompatibili con gli obiettivi indicati dal recente documento di Volpedo: non si può essere impegnati nella costruzione di una nuova Rosa nel Pugno, assieme ai “liberali” ed ai radicali liberisti, e sforzarsi, al contempo, di dar vita ad una grande realtà politica che si situi alla sinistra del PD, e faccia della difesa del Lavoro e dei diritti dei lavoratori il proprio programma. Non si può essere, a giorni alterni, liberisti ed antiliberisti.

Non vale poi dire che la politica locale è cosa diversa da quella nazionale: se i problemi da affrontare possono risultare, in parte, differenti, l’impostazione ha da essere unitaria.

La credibilità di una forza politica si fonda, anzitutto, sulla coerenza.

La strada dell’unità a sinistra è, oggi, l’unica utilmente percorribile: questo non esclude affatto occasionali convergenze con altre forze su singole tematiche di interesse comune (pensiamo alla splendida manifestazione di domenica!), ma impone scelte strategiche chiare e precise – le stesse scelte inequivocabilmente espresse, oltre che nel testo approvato a Sassuolo, nel documento “Riaprire la partita”.

 

Norberto Fragiacomo

Paolo Trovato

per la Lega dei Socialisti del Nord-Est 

Read 31390 times Last modified on Sunday, 28 October 2012 23:05

Login

MiniCalendar

October 2020
SMTWTFS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Manifestazione 15 ott.