Politica

I compagni della Sinistra Socialista invitano tutti i Socialisti a partecipare il 12 dicembre allo sciopero generale nazionale proclamato unitariamente dalla CGIL e dalla UIL per protestare contro la politica economica e sociale del governo Renzi.

Prendiamo atto con piacere che lo sciopero generale sia stato indetto di comune accordo tra la CGIL e la UIL, apprezzando la scelta della UIL che, dopo tantissimi anni sceglie, a difesa di tutti i lavoratori, la strada di un rapporto privilegiato con la CGIL in nome di una comune appartenenza alla sinistra riformatrice.

Register to read more...

La Partita giocata da Renzi da tre anni nel PD  per la sua trasformazione da partito della sinistra di governo ,centro di alleanze  di governo costruite in una logica bipolare, sostanzialmente legato nelle sue politiche , pur con grandi limiti e contraddizioni , alle socialdemocrazie  d'europa ,  a nuova cerniera, centrale e moderata , della  governabilita' del sistema-paese  attorno a cui andra' a ruotare il nuovo sistema politico in via di ricomposizione , e' ormai bella e chiusa.

Register to read more...

Questo risultato del PD di Renzi al 40% non mi piace per niente .
E' un risultato che , unico caso in europa, riassume in un solo partito ( con la sola appendice del NCD e dei minuscoli reduci Montiani) uno spazio elettorale pressoche' coincidente con quello che sottende l'accordo del resto d'europa tra i Popolari , i Liberali , ed i Socialdemocratici .
E' un risultato che sancisce... la fine del bipolarismo inperfetto della II Republica , la fine della sinistra come componente di massa del nostro sistema politico , e la nascita di un sistema politico, garantito dalla riforma elettorale in cantiere , nuovamente imperniato su un blocco centrale di governo pressoche' inamovibile .
E' un risultato che blinda la direzione politica del PD Renziano verso la ricostituzione di un blocco elettorale di natura tendenzialmente centrista- democratico , all'interno del quale si porta definitivamente a compimento la logica trasformazione dei vecchi diessini in una sua subalterna componente di ispirazione simil - blairiana , priva di autonomia politica e culturale.
Questo nuovo blocco di governo si muovera' nel solco di una gestione moderata del paese secondo i dettami della nuova gestione dell'economia occidentale , impostata in modo probabilmente piu' flessibile dalle nuove autorita' monetarie europee ed internazionali , in cui Draghi rappresenta il piu' intelligente punto di congiunzione tra le necessita' del sistema bancario internazionale e le esigenze di governo delle economie avanzate .
I Socialisti Italiani in tutto cio' cesseranno di esistere come soggetto autonomo, rendendo esplicita quella loro attitudine alla collateralita' che ne ha caratterizzato il ruolo in tutta la II repubblica , purtroppo da ben prima che Nencini facesse di necessita' virtu' coprendosi con la copertina , per la verita ' sempre piu' logora , della nostra appartenenza al PSE .
Non a caso Il risultato dei candidati Socialisti nella lista del PD e' stato disastroso , come prevedibile .
Si sono battuti bene , ma non e' stata sicuramente colpa loro .
L'unica nota lieta e' il raggiungimento del quorum della lista Tsipras, alla quale questo risultato elettorale complessivo affida compiti molto piu' grandi delle sue attuali spalle .
Per noi della Sinistra Socialista questo risultato costituisce uno stimolo in piu' a continuare nel nostro disegno di costruire una nuova forza Socialista alternativa al PD , riunendo i Socialisti e tutte le forze che hanno contribuito al buon risultato della lista Tsipras .
Dopodiche' cio' che resta della sinistra dei vecchi DS scegliesse pure cosa fare , oppure ( spero di no sul piano umano ) di che morte morire .

Franco Bartolomei

STATUTO                   

Associazione politica e di promozione sociale e culturale

LEGA DEI SOCIALISTI

Register to read more...

La situazione economica del Paese continua ad aggravarsi nonostante i drammatici provvedimenti assunti dal Governo Monti, (ma forse sarebbe più corretto affermare anche a causa dei provvedimenti assunti dal Governo Monti), tutti tesi a raggiungere l'obiettivo del rientro del debito pubblico e del pareggio del bilancio. Provvedimenti che si sono dimostrati iniqui nei confronti delle categorie di cittadini chiamate a pagarne il prezzo maggiore e sostanzialmente inefficaci.

Register to read more...

Contro l'irrazionalismo ed il fondamentalismo anti-occidentale dell'ala postmoderna della sinistra riporto un interessatissimo brano di una intervista a Cornelius Castoriadis, uno dei massimi filosofi francesi (di origine greca), esponente di quella cultura socialista e comunista libertaria che ebbe nella rivista "Socialisme ou Barbarie" la sua espressione, In Italia Riccardo Lombardi e Raniero Panzieri ne subirono l'influenza: "Cornélius Castoriadis".  Giuseppe Giudice

Register to read more...

Il complesso di crisi che mette in ginocchio l’umanità ci obbliga a fermarci e a fare un bilancio. È il momento filosofante di ogni osservatore critico, se per caso voglia andare al di là dei discorsi convenzionali e autoreferenziali.

Register to read more...

La sostituzione è stata effettuata nel finale, a partita già ampiamente compromessa - ma l’insperata conquista dei tempi supplementari, complice una gragnola di autogol firmati PD,

 

Register to read more...

 

 Cari Compagni, come da risoluzione del congresso nazionale della Lega dei Socialisti, si comunica che è aperto, dal giorno 15 luglio al 31 ottobre, il tesseramento all’associazione.Le operazioni saranno a cura delle strutture territoriali che, entro il  4 novembre, comunicheranno alla direzione nazionale l’elenco degli aderenti, come da modulistica fornita.

 

Register to read more...

Siamo un gruppo di persone simpatizzanti, militanti, iscritti di SEL, preoccupati e disorientati dal percorso politico in atto, caratterizzato da tatticismi e cautele incomprensibili.
La situazione nazionale è complicata, viviamo una fase di emergenza democratica e sociale. Mentre non conosciamo ancora tutte le conseguenze che la crisi ci riserverà nel prossimo futuro, sempre più lavoratori, studenti, pensionati, comuni cittadini stanno sperimentando sulla loro pelle gli effetti dell'austerità e della recessione.

 

Register to read more...

 

 

 

Penso che i Socialisti debbano essere contrari ad un accordo con il PD, anche nell’ipotesi in cui Vendola dovesse aderire alla proposta di Bersani di una coalizione elettorale limitata al PD a SeL e ad una lista civica nazionale di appoggio .

Register to read more...

Login

MiniCalendar

November 2017
SMTWTFS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Manifestazione 15 ott.